dark_logo_transparent_background.png

Knick Knack Yoda (Dal Papa) - Prati

Agli amanti dei panini American style, ben realizzati, con pane morbido, ma croccante e una farcitura da leccarsi i baffi, non dispiacerà sapere dove potranno gustarli, per un pranzo veloce ed informale nei pressi dei Musei Vaticani.

Knick Knack Yoda (Dal Papa) si trova in Piazza del Risorgimento n. 11, vicinissimo ai Musei Vaticani ed è aperto tutti i giorni, dalle 10.00 alle 2.00. Noi lo abbiamo scoperto di recente e lo riteniamo un ottimo punto di riferimento per gli amanti dei panini.


Su Tripadvisor, Knick Knack Yoda si è aggiudicato il punteggio di 4,5 su 5 con 635 recensioni, così classificandosi al n. 325 di 10.502 ristoranti in Roma (al momento in cui scriviamo, 14.06.2019). Gli utenti hanno apprezzato l'ampia scelta di panini; la qualità e la particolarità sia degli ingredienti che degli abbinamenti e il buon rapporto qualità-prezzo.

Le critiche, invece, riguardano il servizio ritenuto talvolta lento e disorganizzato.

Ma veniamo alla nostra esperienza.

Il locale è decisamente informale, in stile pub anglosassone, con tavoli e sedie in legno e bancone a vista. Knick Knack Yoda è piccolo, ma abbastanza grande da permettersi qualche tavolo all'interno e qualche tavolo all'esterno. Per cui si ha anche la possibilità di consumare un pasto in comodità.

Viste le sue dimensioni però, vi consigliamo di evitare gli orari di punta, altrimenti rischiate di trovare Knick Knack già pieno, e dunque, di aspettare più del dovuto.

L'ambiente è accogliente e vivace. La sua clientela è molto versatile ed è frequentato anche dai turisti. Noi ve lo consigliamo per un pranzo o per un aperitivo molto veloce e informale, sopratutto se avete altri impegni in zona.

Knick Knack Yoda propone un'interessante selezione di panini farciti, non solo con gli hamburger (14 tipi diversi, da 7 a 13 euro), ma anche con la salsiccia (6 tipi, da 8 a 9 euro) e con il pollo (7 tipi, da 8 a 9 euro). Non mancano nemmeno quelli vegetariani (5 tipi, da 7 a 8 euro). Per dirvene qualcuno: il Callisto con salsiccia, parmigiano, uovo, peperoni e tartufo; il Mutoìd con pollo, formaggio, pancetta, spinaci, patate, zucchine e tzatziki e, tra i vegetariani, il Bauhaus con formaggio, taleggio, frittata di cipolle, spinaci, maionese e salsa barbecue.


Oltre ai panini, il menù contempla anche l'insalata (circa 4 tipi, da 6 a 10 euro); la frittata a piacere (8 euro); la pizza con impasto lievitato 72 ore (margherita, romana, contadina, mare e vegetale, servite sul tagliere in stile pinsa, da 8 a 10 euro l'una) e qualche fritto artigianale (da 2,5 a 4 euro).


Da bere, si può invece scegliere tra le classiche bibite gassate; spremute di arancia fatte al momento; limonata con soda e ghiaccio; vino alla mescita (5 euro) o in bottiglia (24 euro) e una selezione di birre artigianali (la piccola 5 euro, la media 6 euro): blanche, ipa, pils, bock, marzen e sour.


Noi eravamo in tre e abbiamo ordinato due panini del giorno, Zio Michele, e uno dei panini del menù, il Boliviano de Paname; due bottigliette di acqua liscia e una Coca Cola.


Il panino Zio Michele (10 euro) è farcito con hamburger, guanciale, scamorza affumicata di Sassano, pomodori secchi, zucchine, rughetta e aceto balsamico, mentre il Boliviano de Paname (9,50 euro), è farcito con hamburger, parmigiano, pancetta, spinaci crudi, melanzane e aceto balsamico.

Entrambi i panini ci sono piaciuti moltissimo. Il pane è ottimo, fresco, morbido, ma croccante allo stesso tempo. La farcitura è abbondante, ma nonostante ciò, non fuoriesce dal panino, che si riesce a mangiare agevolmente. Il sapore è sfizioso; la qualità degli ingredienti è molto buona e gli abbinamenti sono ricercati e ben pensati.

Dalle foto, si capisce anche che la dimensione dei panini è notevole, tanto da riuscire a saziarvi per bene.


Oltre ai panini ci hanno servito le chips, comprese nel prezzo degli hamburger.

Saporite, calde, croccanti e molto appetitose. Per tre persone la porzione non si può considerare abbondante, c'è chi potrebbe rimanerne deluso, ma almeno non ci siamo appesantiti.

Il servizio è senz'altro gentile e disponibile, ma, per quella che è stata la nostra esperienza, a tratti poco attento. Le patatine, per farvi un esempio, ci sono state servite 10 minuti dopo l'arrivo dei panini; arrivo che comunque si è fatto attendere. Il nostro pranzo è infatti iniziato alle 13.20 ed è terminato alle 14.20, per cui non può dirsi che il servizio sia stato veloce.

Da questo punto di vista, infatti, concordiamo con gli appunti fatti su Tripadvisor: il servizio si può migliorare, ma vista la bontà del panino, gli concediamo il beneficio del dubbio molto volentieri. Ad ogni modo, tenetene conto se andate di fretta.


Veniamo, infine, al conto. Per un panino Boliviano de Paname, due panini Zio Michele, una Coca Cola e due bottigliette di acqua liscia, abbiamo speso 35,00 euro in tre, e dunque 11,60 euro a persona.

Se capitate in zona Prati e vi volete concedere un buon hamburger, sfizioso e ben fatto, con ingredienti e abbinamenti ricercati, tenete pure in considerazione Knick Knack Yoda (Dal Papa).


Buon appetito ... e ricordatevi di taggare @ceniamofuori sui social per condividere con noi le vostre esperienze e segnalarci il panino che avete preferito!


Seguite i nostri profili Facebook e Instagram per essere sempre aggiornati sulle ultime recensioni!

 

I prezzi delle portate o dei menù che indichiamo, i giorni, gli orari di apertura e chiusura dei locali, i numeri telefonici e le classifiche di Tripadvisor possono subire variazioni poiché sono tutti rilevati nel momento in cui scriviamo.