dark_logo_transparent_background.png

A Favela - Churrascaria e Restaurante - Prati

Ristorante brasiliano dai sapori vigorosi. Ad attendervi vari antipasti e il churrasco, la famosa grigliata mista di carni tipica della cucina brasiliana, servita al tavolo, su spiedoni a forma di spada. Da provare.

A Favela - Churrascharia e Restaurante si trova in Via Oslavia n. 54, nei pressi di Piazza Bainsizza, ad una decina di minuti a piedi dalla fermata metro Lepanto.

È aperto tutti i giorni a cena e, dal lunedì alla domenica - tranne il sabato - a pranzo.

Potete riservare un tavolo chiamando il n. 06 372 2703 oppure tramite The Fork dove il ristorante ha ottenuto il punteggio di 9,3 su 10, con 1075 recensioni e dove attualmente è previsto, prenotando con The Fork, uno sconto del 20%.

Su Tripadvisor A Favela si è aggiudicato il punteggio di 4,5 su 5 con 192 recensioni, così classificandosi al n. 1.367 di 10.420 ristoranti in Roma (al momento in cui scriviamo, 11 dicembre 2021).

Gli utenti hanno apprezzato, in particolare: la qualità delle carni; la varietà degli antipasti; la simpatica location; il personale garbato; e il buon rapporto qualità-prezzo.

Non manca chi si aspettava qualcosa in più.


Ma veniamo alla nostra esperienza.


Location

Siamo stati da A Favela di venerdì sera, a cena, alle 21.00.

Il parcheggio nei dintorni del ristorante non è stato difficoltoso. Noi abbiamo trovato posto abbastanza presto in Piazza Bainsizza.

Il locale è grazioso e colorato; riproduce, nel suo arredamento, l'ambientazione di una favela e, in tal senso, è molto curato nei dettagli.

Si trova al piano seminterrato di un palazzo, al quale si accede scendendo una coloratissima scala posta immediatamente dopo la porta d'ingresso del locale.

Dispone di un'unica spaziosa sala che è in grado di ospitare una sessantina di persone.

I tavoli e le sedie sono in legno, in stile vintage. Sono ben distanziati tra loro, e vantano di una mise en place curata e adeguata all'ambiente.

Degno di nota poi - considerando il tipo di cucina e la location seminterrata - il perfetto impianto di ventilazione della cucina, di cui non si percepiscono né gli odori, né i fumi di cottura delle carni.

L'atmosfera è accogliente e scaldata da una piacevole musica latina di sottofondo.

Il locale, che non ha tardato a riempirsi, è frequentato da habitué, coppie, gruppi di amici e Brasiliani.

A Favela è ideale per una cena informale di coppia, tra amici, o colleghi.

Non male anche per festeggiare una ricorrenza in modo originale.


Menù

In questo ristorante vi aspetta un menù fisso (30 euro, bevande escluse) che prevede, per iniziare, una serie di antipasti serviti direttamente al tavolo (prima della pandemia erano a buffet), e, a seguire, il rodizio (o churrasco) di carne, che consiste in una grigliata di carni tipica della cucina brasiliana, servita e tagliata direttamente al tavolo.

Da bere potete scegliere tra diversi cocktail, vino e birra (anche brasiliani) e bibite gassate.

Noi abbiamo preso un mojito (molto buono), un calice di vino rosso, e una bottiglia di acqua.

La nostra cena è dunque iniziata con tanti piccoli assaggi di diverse specialità brasiliane: fagioli neri; carne di maiale e salsiccia affumicata; spezzatino di manzo e patate; spezzatino di pollo e funghi; stufato di manzo, patate e peperoni; riso bianco e cous cous vegetariano.


Ad accompagnarli, ci sono stati serviti: un cestino con panini al formaggio; due salse piccanti squisite; polenta fritta e manioca (una radice brasiliana che ha la consistenza e il sapore simile alla patata) assolutamente da provare.


Tutto molto sfizioso, genuino e saporito. Le porzioni non sono affatto modeste e il rischio è quello di lasciarsi trasportare dal gusto delle diverse pietanze e mangiare più del dovuto, arrivando già sazi al rodizio.

Terminati gli antipasti, abbiamo avvisato il personale che eravamo pronti per iniziare il rodizio e, ci hanno subito servito, una dopo l'altra, diverse carni arrostite allo spiedo, presentate per l'appunto sui tipici spiedoni a forma di spada.


Ogni carne viene tagliata direttamente al tavolo e si può scegliere la parte e la quantità desiderata. Noi vi consigliamo di non esagerare, perché ve ne porteranno sette/otto tipi diversi, che possono variare a seconda della fornitura.

La prima carne allo spiedo ad arrivare al nostro tavolo è stata la Pichanha, seguita da: capocollo di maiale; coscetta di pollo marinata alla birra; rosa di manzo; scamone; tacchino con pancetta; salsiccia toscana; e spinacino di manzo.

Siamo rimasti piacevolmente colpiti da tutte le carne assaggiate, peraltro cotte e aromatizzate alla perfezione. I sapori sono intensi e speziati.

Si fa fatica a non chiedere il bis, soprattutto dopo aver assaggiato la Picahna, la coscia di pollo marinata e lo spinacino.

Di una cosa poi ci raccomandiamo: non perdetevi i pezzi di carne con la cotenna perché sono squisiti. Certo, va detto che noi essendo arrivati al ristorante presto, siamo stati serviti per primi e, conseguentemente, abbiamo potuto contare sui tagli migliori.

A seguire, vi mostreremo solo alcune foto delle carni elencate, sia perché sarebbe difficile distinguerle, sia perché vengono servite tutte nello stesso piatto che, come potete immaginare, è stato difficile tenere immacolato e "adatto" alle foto.

Per dolce avremmo potuto scegliere tra diverse proposte fatte in casa, ma dal momento che eravamo completamente sazi, abbiamo preferito terminare con un bicchiere di Cachaca, un liquore tipico brasiliano distillato della canna da zucchero, che viene anche utilizzato, tra pe altre cose, per la caipirinha. Ottimo digestivo per una cena così abbondante.

Servizio

Il servizio di A Favela è cordiale, veloce e disponibile, anche nella spiegazione dei piatti e delle carni. La nostra cena è iniziata alle 20.30 ed è terminata alle 22.30.

È uno di quei ristoranti in cui si ha il piacere di rimanere a fare due chiacchiere.


Conto

Veniamo, infine, al conto.

Per due menù fissi (antipasto e rodizio no stop); un mojito (6 euro); un calice di vino rosso (5 euro); una bottiglia di acqua (2 euro) e un bicchierino di Cachaca (4 euro), abbiamo speso, 77 euro in due, e dunque, 38,50 euro a persona.

In conclusione, se siete amanti della carne, delle mangiate "all you can eat"di qualità, e delle serate originali, allora un salto da A Favela dovete proprio farlo.


Buon appetito ... e ricordatevi di taggare @ceniamofuori sui social per condividere con noi le vostre esperienze e segnalarci i piatti che avete preferito!


Seguite i nostri profili Facebook e Instagram per essere sempre aggiornati sulle ultime recensioni!

 

I prezzi delle portate o dei menù che indichiamo, i giorni, gli orari di apertura e chiusura dei locali, i numeri telefonici e le classifiche di Tripadvisor possono subire variazioni poiché sono tutti rilevati nel momento in cui scriviamo.