dark_logo_transparent_background.png

CULT Burger and Things - Prati

Hamburgeria gourmet che si caratterizza e differenzia per la cottura sottovuoto della carne. Dopo essersi fatta conoscere anche grazie alla partecipazione alla finale della prima edizione del Cheeseburger Contest di Eataly Roma, ha fatto un salto di qualità in tutti i suoi aspetti e si è trasferita in zona Prati, con una nuova veste.

"Hamburger Diablo 2.0" con contorno di "Patate al Forno"

Chi ci segue conosce CULT Burger and Things come Burger Bistrot, hambugeria da noi scoperta, recensita e segnalata a gennaio del 2019.

A maggio, dal quartiere Monti, Burger Bistrot si è trasferito in zona Prati, in Via Ostia n. 29, rinnovandosi completamente (nome compreso) e presentandosi con una nuova veste. Pertanto, non potevamo non fargli nuovamente visita per testare le sue novità, e, conseguentemente, aggiornare e confermare la nostra segnalazione.

Su Tripadvisor CULT Burger and Things continua a godere di un buon consenso, aggiudicandosi un punteggio di 4,5 su 5 con 517 recensioni, così classificandosi al n. 106 di 10.362 ristoranti in Roma (al momento in cui scriviamo, 12.09.2019).

Bisogna però considerare che le recensioni che seguono il trasferimento del locale saranno un centinaio e sono praticamente tutte positive.

Gli utenti hanno infatti apprezzato la qualità degli ingredienti, la tecnica di cottura della carne, l'accurata selezione di vini e birre, il personale cordiale e il buon rapporto qualità-prezzo.

Le poche critiche riguardavano la dimensione dell'hamburger ritenuta modesta e i prezzi sopra la media in considerazione delle dimensioni del panino, ma queste fanno riferimento a Burger Bistrot, il vecchio locale.


Ma veniamo alla nostra - seconda - esperienza.

Questa volta abbiamo fatto visita al locale per una cena infrasettimanale e prenotato un tavolo alle 20.00, tramite The Fork, (dove questo locale ha ottenuto il punteggio di 8,9 su 10 con 91 recensioni). Prenotando tramite The Fork ci è stato applicato uno sconto del 20%. L'offerta è ancora in vigore. In alternativa, potete prenotare chiamando il n. 06.4874461.

CULT Burger and Things è aperto tutti i giorni, per pranzo dalle 12.00 alle 15.00, e per cena dalle 18.00 alle 23.00. In questo locale sono i benvenuti anche i vostri amici a quattro zampe.


Il look del locale è stato stravolto rispetto alla sua precedente versione.

Oggi si presenta moderno e curato, con particolari di design e un ambiente più sofisticato, a tratti internazionale, che gli regala un aspetto decisamente più da ristorante che da fast-food.

Si divide in due sale, una con cinque sedute al bancone del bar e otto posti al "tavolo sociale", riproposto anche in questa nuova versione di CULT. L'altra sala, più intima, con diversi tavoli in legno e metallo per circa venti-venticinque persone.

La mise en place, semplice, minimal e perfettamente in linea con l'ambiente, è stata rinnovata, o meglio introdotta. Non troverete più bicchieri e posate di plastica, ma una tavola più curata, con bicchieri di vetro, posate di acciaio, tovagliette rettangolari e tovaglioli di carta.

L'atmosfera è accogliente, informale, moderatamente chiassosa e giovanile, e la clientela è molto versatile: coppie, ragazzi, amici e famiglie. A queste ultime però evidenziamo che, come nell'impostazione precedente, non c'è disponibilità di seggioloni per i bambini.

Il menù di questa hamburgeria gourmet è diviso in sei sezioni: fritti (crocchette di patate; bite di melanzana; polpette di merluzzo; alette di pollo; ecc.); insalate (caesar; salmone, ecc.); tapas (texas pork ribs; polpo e patate; salmone; tataki; panzanella di mare; ecc.); burger (10 tipi diversi); veg&fish (burger di salmone, di merluzzo, di quinoa e lenticchie, ecc.); burger stracult (quattro tipi di panini con doppio burger dal peso di 180 gr.); contorni (patate fritte e al forno; insalata; onion rings; verdure grigliate; ecc.) e dolci (cinque diversi dolci fatti in casa).

Anche da bere la scelta è ampia. Potete, infatti, scegliere tra circa quindici etichette di vini rossi (dai 16 ai 28 euro) e sette vini bianchi (da 16 ai 24 euro); quattordici birre in bottiglia di provenienza italiana, svedese, danese, inglese, belga tedesca e statunitense; cinque tipi di birre alla spina (Santa Lucia; Lagunitas; Saint Water e Ciney Blonde); bibite gassate e acqua microfiltrata.

Non mancano nemmeno i digestivi (amari, passito, limoncello, rum, grappa e moscato).

Per offrirvi un'informazione completa, sappiate che potete tenere in considerazione questo locale anche per il pranzo e per l'aperitivo, in occasione dei quali CULT propone due offerte:

1) Per pranzo, con 10 euro, potete scegliere tra un burger, un sandwich oppure un'insalata e un contorno a scelta tra: patate fritte, onion rings o insalata mista;

2) Per l'aperitivo, con 10 euro avete a disposizione tapas e vino o birra; mentre con 12 euro, tapas e un cocktail. Non male, anche per festeggiare, ad un buon prezzo, un compleanno o una diversa ricorrenza.


Noi questa volta abbiamo ordinato: una porzione di Alette di Pollo, un Burger Diablo 2.0 con patate al forno, un Burger Proteico con patate fritte, e, per dolce, un Caffè, Cioccolato, Mandorle. Da bere, due calici di Montepulciano d'Abruzzo, Marramiero "DaMa" e una bottiglia di acqua liscia microfiltrata.


A questo punto è necessario ricordarvi che il tratto distintivo di questa hamburgeria è la tecnica di cottura sottovuoto della carne, ovvero il metodo che consiste nel cucinare gli alimenti in appositi sacchetti di plastica a basse temperature e lentamente, anche per molte ore, in modo da preservare le proprietà nutritive degli alimenti e il loro colore. Ne consegue che quando ordinerete l'hamburger, non vi chiederanno quale cottura della carne preferite.


Rassicuriamo, però, gli amanti della cottura della carne al sangue (come noi), specificando che nonostante vi verrà portata cotta, l'aspetto rimarrà roseo, la consistenza molto morbida e il sapore succulento. Non ne sarete delusi.


Fatta questa premessa, passiamo alla rassegna dei nostri piatti.

Dopo pochi minuti di attesa ci hanno servito le alette di pollo (6 euro) accompagnate dalla salsa teriyaki, la salsa giapponese a base di soia. Non male come accostamento.

Anche le alette di pollo vengono cotte sottovuoto, col risultato di rendere la loro carne morbida e saporita. Promosse.

Veniamo ai protagonisti del locale: gli hamburger.

Il Diablo 2.0 (13 euro) è farcito con burger di manzo da 180 grammi, caciotta romana piccante, cicoria ripassata, salsa di jalapeno (una salsa messicana piccante) e paté di pomodori. L'aggettivo che lo descrive bene è squisito.

Ci è piaciuto moltissimo: appetitoso e ben equilibrato, nonostante i diversi ingredienti piccanti. Non male anche il bun, ovvero il pane del burger, fresco e morbido.

Come nella precedente recensione, confermiamo - nonostante la passione per la cottura al sangue - il gradimento per la cottura sottovuoto. Non c'è dubbio, la carne rimane effettivamente morbida, gustosa e succulenta.

Come contorno del diablo, incluso nel prezzo, abbiamo scelto le patate al forno, saporite e ben cotte.

Il Proteico (13 euro) non è stato da meno. Farcito con burger di manzo da 180 grammi, uovo poché (in camicia), salsa guacamole, cipolla caramellata e spinacino.

Dal sapore più delicato del precedente, ma in ogni caso sfizioso e ben equilibrato.

L'accostamento degli ingredienti è ottimo anche in questo caso: si percepiscono tutti, ma nessuno predomina in particolare.

Al proteico abbiamo affiancato le patate fritte, che sono accompagnate dalle classiche due salse: maionese e ketchup. Buone, croccanti e sapide al punto giusto.

Questa volta, però, a differenza della nostra prima esperienza, non siamo riusciti a mangiare l'hamburger con le mani, a causa della fuoriuscita del suo contenuto, e ci siamo avvalsi delle posate. E questo lo abbiamo imputato al fatto che la dimensione degli hamburger ci è sembrata maggiore. La loro presentazione, invece, è rimasta la stessa: vengono portati in tavola, adagiati su una tovaglietta di carta, all'interno di una vaschetta di legno che contiene anche il contorno scelto.


La nostra cena si è conclusa con il dolce Caffè, Cioccolato e Mandorle fatto in casa, con mascarpone al caffè arabica e cioccolato, finanziere alle mandorle, crema al burro-caffè, cioccolato bianco caramellato e mandorle sabbiate. La sua descrizione svela la sua bontà. Infatti ci è piaciuto molto e, nonostante sia composto da ingredienti sostanziosi, non ci ha affatto appesantito.

"Caffè, Cioccolato e Mandorle"

Quanto al servizio, non è più ridotto ai minimi termini. Prima, in tavola si trovava un menù da compilare barrando le proprie scelte, che poi si doveva portare alla cassa; mentre nel nuovo locale il servizio è completo sin dall'ordinazione e possiamo definirlo cordiale, disponibile e discretamente veloce. La voglia di fare è rimasta la stessa.


Veniamo, infine, al conto, portato in tavola all'interno di una graziosa scatolina di metallo.

Usufruendo dello sconto del 20% (applicato per aver prenotato tramite The Fork), per una porzione di Alette di Pollo; un Burger Diablo 2.0 con patate al forno; un Burger Proteico con patate fritte; un Caffè, Cioccolato, Mandorle; due calici di Montepulciano d'Abruzzo DOC, Marramiero "DaMa", e una bottiglia di acqua liscia microfiltrata abbiamo speso 40,00 euro in due, e dunque, 20 euro a persona.

Per concludere non ci rimane che esprimere la nostra soddisfazione personale per aver scoperto questo locale sin dai suoi albori, per aver assistito alla sua crescita e per aver nuovamente riscontrato l'esperienza di qualità offerta.

Abbiamo, pertanto, nuovamente il piacere di consigliare CULT Burger and Things non solo agli appassionati di hamburger di stampo americano che non hanno ancora provato la cottura sottovuoto del burger, ma anche a chi ha voglia di gustare un ottimo hamburger, ben realizzato e farcito con ingredienti di qualità.


Buon appetito ... e ricordatevi di taggare @ceniamofuori sui social per condividere con noi le vostre esperienze e segnalarci i piatti che avete preferito!


Seguite i nostri profili Facebook e Instagram per essere sempre aggiornati sulle ultime recensioni!

 

I prezzi delle portate o dei menù che indichiamo, i giorni, gli orari di apertura e chiusura dei locali, i numeri telefonici e le classifiche di Tripadvisor possono subire variazioni poiché sono tutti rilevati nel momento in cui scriviamo.