dark_logo_transparent_background.png

Eggs - Trastevere

Eggs è un ristorante dedicato alla celebrazione delle uova in tutte le loro preparazioni. Avrete la possibilità di sbizzarrirvi nell'ordinazione e di gustare, non solo l'uovo di gallina - indiscusso protagonista del menù - ma anche l'uovo di struzzo, di quaglia, di anatra, di oca, di riccio e persino di pesce. Non mancano infatti all'appello né la bottarga, né il caviale. Ottimo per un pranzo o per una cena diversa dal solito.

"Gioco dell'Ova"

Avete sentito parlare della Carbonara da Passeggio? Se sì, allora già conoscete Eggs.

Si tratta della carbonara impanata, fritta e inserita su uno stecco di gelato, che la Chef di questo ristorante, Barbara Agosti, ha portato all'ultima edizione di Masterchef 8, conquistando giudici, concorrenti e spettatori.


Bene, ora che abbiamo attirato la vostra attenzione, possiamo parlarvi di Eggs, nato dalla collaborazione di Zum Roma, noto per il suo eccellente tiramisù da asporto a due passi da Campo de' Fiori e Puntarella Rossa.

Questo ristorante si trova in Via Natale del Grande n. 52, davanti all'ex Cinema America, nei pressi di Piazza San Cosimato, che ospita il Mercato Rionale dal lunedì al sabato (dalle 6.00 alle 13.00), e un'area giochi per bambini ben attrezzata, che consigliamo a chi ha figli, come sosta, prima o dopo pranzo.

Il protagonista indiscusso del menù di Eggs è senza dubbio l'uovo di gallina, biologico e di prima scelta, in tutte le sue forme, cotture e dimensioni, ma troverete in menù anche l'uovo di struzzo, di quaglia, di anatra, di oca, di riccio e di pesce (bottarga e caviale).

L'offerta è completa.

In cucina si utilizzano solo uova bio e materie prime altamente selezionate.

Alle uova dell'azienda agricola Peppovo (che adotta il Free Range), si affiancano quelle prodotte dall'orto biologico di Eggs (con annesso pollaio), che si possono anche acquistare al ristorante (6 euro per 6 uova dell'orto di Eggs e 5 euro per 6 uova Peppovo).

Le verdure utilizzate provengono, invece, dal Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani; la pasta dal Pastificio Agricolo Mancini e il caviale è italiano marchiato Giaveri, anch'esso acquistabile al ristorante. La qualità degli ingredienti lavorati in cucina è dunque assicurata.


Eggs è aperto tutti i giorni, sia a pranzo (dalle 12 alle 16.00) che a cena (dalle 19.00 alle 23.00) e si può riservare un tavolo chiamando il n. 06.5817281 oppure tramite il portale Quandoo. La prenotazione è assolutamente consigliata, almeno con 4/5 giorni di anticipo.

In questo ristorante sono i benvenuti anche gli amici a quattro zampe di piccola e media taglia.


Su Tripadvisor, Eggs ha ottenuto il punteggio di 4,5 su 5 con 495 recensioni, così classificandosi (al momento in cui scriviamo, 24.04.2019) al n. 811 di 10.555 ristoranti in Roma.

Gli utenti hanno apprezzato la qualità delle materie prime; l'originalità della proposta; la varietà del menù; la bontà della carbonara e il servizio preparato, cortese e attento.

C'è invece chi si aspettava di più da alcuni piatti, come la carbonara o il tiramisù, e chi ha ritenuto che i prezzi non siano contenuti.


Ma veniamo alla nostra esperienza. Noi avevamo già provato la cucina di questo ristorante poco dopo la sua apertura, quando si trovava in Vicolo del Cedro n. 26, dove oggi si trova Maritozzo Rosso (altro locale che vi abbiamo segnalato).

Eggs già ci aveva convinto all'epoca e ci eravamo promessi di ritornare per recensirlo.

In questa occasione, abbiamo prenotato per pranzo, di sabato, alle 13.00. Siamo arrivati puntualissimi e ci hanno fatto subito accomodare.

In mezz'ora il ristorante si è riempito, ma noi ci eravamo già portati avanti con le ordinazioni. Per questo cerchiamo sempre di non arrivare all'orario di punta, soprattutto durante il fine settimana.


Da quasi un anno Eggs si è trasferito in una nuova location più grande, più curata e con servizio di ristorazione. Il locale è molto carino, moderno, luminoso e caratterizzato da un arredamento che richiama l'anima del suo progetto e delle sue proposte.

Ne deriva un ambiente caldo, accogliente, informale e, quando è pieno, vivace e abbastanza chiassoso.

Oggi questo ristorante accoglie circa 70 persone, con tavolini in legno all'interno, otto sedute al bancone che richiamano la precedente impostazione del locale in Vicolo del Cedro e qualche tavolo all'esterno.

Come l'interno, anche lo spazio esterno è curato, ma affaccia su una strada esposta al traffico. Non tutti lo apprezzano. Se scegliete di mangiare fuori, cercate di capire come la pensano i vostri commensali.

La sua clientela è molto versatile; si presta per una cena (o pranzo) informale di coppia, tra colleghi, con amici o in famiglia.


"Mise en Place di Eggs"

Sfogliando il menù di Eggs - che è consultabile nella sezione della loro pagina Facebook - abbiamo ritrovato i piatti che già conoscevamo, ma anche molte altre novità.

Nonostante il menù sia incentrato sulle uova, le proposte sono molto interessanti e varie, il che è apprezzabile. Ce n'è per tutti i gusti.

Tanto per darvi un'idea, l'offerta si divide in diverse sezioni: Antipasti; Degustazione; Tartare e Caviale; Paste e Zuppe; la Carta delle Carbonare (9 tipi diversi); Uova, Verdure e Rosti (sfoglie di patata croccanti); Carne e Pesce e, infine, i Dolci.

Degna di nota anche la carta dei vini che offre una ricca scelta di etichette e, per molti piatti, il menù suggerisce anche il vino previsto in abbinamento. Non manca, infine, una discreta selezione di birre in bottiglia artigianali.


Nonostante l'imbarazzo della scelta, non abbiamo avuto dubbi nell'ordinare due piatti che già ci avevano conquistato la prima volta da Eggs: il Gioco dell'Ova e la carbonara Rosso Fuoco. In aggiunta, abbiamo scelto un piatto nuovo: Roma - Tokyo il Sushi di Eggs; mentre per dolce questa volta non potevamo non provare lo Zabaione con i Cantucci della Pasticceria Artigianale Buonamici.

Da bere, un calice di Cesanese e un calice di Cirò, un litro di acqua liscia e un caffè.

Quanto al calice di Cirò, lo abbiamo scelto perché, nel menù, è consigliato in abbinamento alla carbonara Rosso Fuoco. Scelta azzeccatissima.


Iniziamo la rassegna del nostro menù dal Gioco dell'Ova (20 euro), un piatto che vi consigliamo per originalità e sapori intensi. Lo trovate solo qui.

Si tratta della degustazione di diversi ingredienti combinati tra loro, presentati all'interno di di sei gusci d'uovo svuotati, serviti nella classica confezione di vendita delle uova.

La degustazione ha inizio (in foto, partendo dalla fila in alto, da sinistra verso destra, per proseguire poi con la fila in basso, sempre da sinistra verso destra) con il guscio In Trasparenza con gelatina di Martini bianco, tuorlo di quaglia e perle di yuzu; il San Baylon con zabaione salato e tartufo nero; il Tonnato, con tonno, alici, nocciole tostate, rosso d'uovo sodo e limone; il Craccato, con crema di pecorino, zucchine marinate con mentuccia e bottarga di gallina; il Non Uovo con burrata e uova di salmone; il Gualtiero con patate, caviale ed erba cipollina.


È un piatto davvero particolare, interessante e sfizioso.

A noi hanno particolarmente colpito il San Baylon, il Tonnato e il Craccato per via dei sapori decisi e appetitosi che sono soliti conquistarci. Avremmo fatto volentieri un bis di queste tre combinazioni.

L'unico che, anche riprovandolo, onestamente non ci ha convinto è il guscio In Trasparenza. Riconosciamo senz'altro la particolarità della combinazione, ma riteniamo che il sapore del Martini copra un po' troppo quello degli altri ingredienti.

"Gioco dell'Ova"

Passiamo al sushi di Eggs (21 euro) che consiste in sei assaggi risultanti dalla combinazione di diversi ingredienti: un involtino di vitello tonnato; un involtino di frittata alla rapa rossa e spuma di baccalà; un involtino di frittata al tartufo nero e tartare di Fassona piemontese; un involtino di frittata al nero di seppia e salmone; un involtino di frittata di broccoli con salsiccia e fonduta e, infine, un involtino di zucchina, gambero e perle di yuzu.

Piatto fresco, delicato e gradevole al palato.

Se però ci mettete di fronte ad una scelta, allora tra i due vi consigliamo il Gioco dell'Ova, che riteniamo più sfizioso, nonché rappresentativo di questo locale.

"Sushi di Eggs"

A seguire ci è stata servita, in un barattolo di vetro, la carbonara Rosso Fuoco (14 euro) con l'aggiunta di 'nduja e stracciatella. Per chi non le conoscesse, la 'nduja è un insaccato calabrese piccante a base di maiale, di consistenza morbida e spalmabile, mentre la stracciatella è un formaggio fresco a pasta filata tipico della Puglia, diffuso in tutto il Meridione.

Noi abbiamo un debole per entrambi e riteniamo che siano due ingredienti che si sposano divinamente con la ricetta tradizionale di questo primo piatto romano, che è stato valorizzato e reso ancora più saporito dalla loro presenza.

Per cambiare, la prossima volta ci siamo promessi di provare la carbonara Porpora, con petto d'anatra e caciocavallo di Scanno.

"Carbonara Rosso Fuoco"

Il nostro pranzo è terminato con un buon caffè e con una porzione di zabaione con i cantucci del pastificio Buonamici (6 euro).

Vi confessiamo che inizialmente la tentazione di ordinare il tiramisù è stata forte, ma trovandoci in un ristorante dedicato alla celebrazione delle uova che propone lo zabaione - che, diciamolo, riporta subito alla mente l'infanzia - non potevamo non ordinarlo, e non ci siamo affatto pentiti. Tenetelo in considerazione, anche perché non si trova ovunque.

Veramente buono, cremoso e gustoso; ottimi anche i cantucci. Non male poi la presentazione, semplice, ma curata.

"Zabaione con i Cantucci della Pasticceria Artiginale Buonamici"

Il servizio di Eggs è cordiale, gentile, disponibile e attento. In merito a quest'ultimo aspetto, abbiamo notato che quando ha iniziato a piovere, nonostante il locale fosse pieno, il personale si è subito attivato per spostare all'interno le persone che stavano mangiando fuori. Ai bambini piccoli presenti poi, abbiamo visto portare un foglio e delle matite per disegnare. Tutte attenzioni che non sono così scontate. Bravi.

Il servizio è anche abbastanza veloce, ogni portata ci è stata servita al momento appropriato, con la giusta pausa tra l'una e l'altra. Si è verificato solo un rallentamento verso la fine del nostro pranzo quando il ristorante era al completo, ma nulla di considerevole. Anzi, riteniamo che riescano a gestire bene il pienone.

Il nostro pranzo è iniziato alle 13.00 ed è terminato alle 15.30.


Veniamo, infine, al conto. Per il Gioco dell'Ova; una carbonara; un piatto di Sushi di Eggs; uno Zabaione con i Cantucci della Pasticceria Artigianale Buonamici; un calice di Cesanese; un calice di Ciro'; un litro di acqua liscia e un caffè abbiamo speso 80 euro in due, e dunque 40 euro a persona.


Consigliamo Eggs per l'originalità del suo progetto, la varietà delle sue proposte e la qualità delle materie prime utilizzate in cucina. Si parte dalla tradizione fatta di ingredienti semplici e si giunge ai tempi moderni, sia con la presentazione dei piatti che con gli abbinamenti originali e ricercati. Gli amanti delle uova potranno togliersi più di qualche sfizio e non rimarranno delusi.


Buon appetito ... e ricordatevi di taggare @ceniamofuori sui social per condividere con noi le vostre esperienze e segnalarci i piatti che avete preferito!


Seguite i nostri profili Facebook e Instagram per essere sempre aggiornati sulle ultime recensioni!

 

I prezzi delle portate o dei menù che indichiamo, i giorni, gli orari di apertura e chiusura dei locali, i numeri telefonici e le classifiche di Tripadvisor possono subire variazioni poiché sono tutti rilevati nel momento in cui scriviamo.