dark_logo_transparent_background.png

180g Pizzeria Romana - Centocelle

Pizzeria di quartiere, semplice, ma curata, che propone la classica pizza romana, stesa a mano, bassa e ben cotta. A voi la scelta tra pizze tradizionali e pizze gourmet con abbinamenti moderni e incentrati su prodotti stagionali. Ottimi anche i fritti.

"Pizza Farcita con Fiordilatte, Cicoria, Patata Arrosto, Zucca Confit e Cipolla Agrodolce"

Finalmente possiamo inserire nella lista dei nostri indirizzi fidati una seconda pizzeria da affiancare a Seu Pizza Illuminati, la prima e - finora - unica pizzeria che vi abbiamo segnalato durante il nostro percorso. Non è stato facile scovarne un'altra, perché nonostante le innumerevoli proposte di questa città, noi rimaniamo quasi sempre insoddisfatti, principalmente perché troviamo troppo spesso un impasto gommoso e poco digeribile.

In molti propongono la pizza, ma in pochi sanno farla bene.


180g Pizzeria Romana si trova in Via Tor 'de Schiavi n. 53, a Centocelle, ed è aperta tutti i giorni per cena, tranne il martedì, dalle 19.30 alle 23.30.

Si può prenotare, per riservare un tavolo, chiamando il n. 06.69324986 oppure il n. 391.1446575. In questa pizzeria sono i benvenuti anche gli amici a quattro zampe di taglia piccola e media.


Riguardo alla prenotazione dovete tenere presenti due cose:

1) Riservare un tavolo non è facile, almeno per quel che è stata la nostra esperienza.

Molto spesso abbiamo trovato la linea telefonica occupata e a volte il telefono ha squillato invano. Quando il locale è pieno può capitare. Bisogna perseverare e possibilmente chiamare dalle 17.30 alle 19.30, perché quando inizia il servizio si possono incontrare più difficoltà.

2) Il venerdì e il sabato sera dovrete scegliere tra due fasce orarie; ovvero tra la prima, che va dalle 19.30 alle 21.50 circa, e la seconda, che va dalle 21.50 circa fino a chiusura.


Su Tripadvisor 180g Pizzeria Romana ha ottenuto il punteggio di 4,5 su 5 con 220 recensioni, così classificandosi al n. 459 di 10.519 ristoranti in Roma (al momento in cui scriviamo, 10.05.2019). Gli utenti hanno apprezzato principalmente l'impasto della pizza e delle materie prime utilizzate; la qualità dei fritti; la farcitura abbondante e i prezzi onesti. Non manca chi si è lamentato per la difficoltà della prenotazione; per la proposta di sole birre artigianali, e per un servizio talvolta lento e poco preparato.

Ma veniamo alla nostra esperienza. Siamo andati in questo locale un sabato sera, alle 20.00, dunque scegliendo la prima fascia oraria. Siamo arrivati puntuali, anche se il parcheggio attorno al locale non è facile. Con un po' di pazienza si trova, ma sappiate che non sarà immediato. Uscite di casa con un certo anticipo, soprattutto se avete scelto il secondo turno durante il fine settimana.


Il locale è semplice, ma allo stesso tempo curato e accogliente, frequentato, con cucina a vista, piastrelle decorate che scaldano l'ambiente, una mise en place adeguata al contesto e circa cinquanta tavoli distribuiti in un'unica sala.

L'ambiente è informale, vivace e rumoroso, soprattutto quando la pizzeria è piena.

La sua clientela è molto versatile ed è adatto per una cena informale di coppia, tra amici, colleghi o con parenti. Se andate con i vostri figli piccoli, sappiate che 180 Grammi dispone di seggioloni, ma il menù non contempla le pizze piccole per i bambini, che si iniziano a trovare in alcune pizzerie. Si può rimediare con le pizze fritte o, se riuscite a rinunciarci, con qualche fetta della vostra.

"Mise en place"

Il menù è diviso in 6 sezioni: Antipasti al Piatto; Bruschette; Crostini di Pane - Ciriola a Libretto; Pizze fritte; Fritti e Pizze.

Tra le pizze troverete le Classiche Rosse: Rossa (4 euro); Margherita (6 euro); Marinara (5 euro); Capricciosa (7,50 euro); Diavola (7 euro); Funghi (7 euro); Margherita, Bufala e Reggiano (8 euro); Stracciatella, Burrata e Alici (9 euro); le Classiche Bianche: Boscaiola (7 euro); Ortolana (7,50); Cicoria e Salsiccia (7 euro); Patate, Pancetta e Caciocavallo Silano (7,50 euro); Fiori di Zucca, Bufala e Alici (9 euro); Patate, Porchetta e Confettura di Arancia (9 euro) e le Romane: Cacio e Pepe (8 euro); Gricia, (8 euro); Amatriciana (8 euro) e Carbonara (9 euro).

Piccolo inciso per gli amanti - come noi - della pizza Napoli (la rossa con mozzarella e alici): purtroppo in questo locale, ad oggi, non la troverete.


Tra i fritti, il locale propone il supplì al telefono (1,50 euro); supplì con tonnarello cacio e pepe (3 euro); crocchetta di patate, provola e speck (2,50 euro) e il filetto di baccalà ripieno di crema di ceci, pastellato al rosmarino (5 euro).


Da bere, si può invece scegliere tra una selezione di birre artigianali in bottiglia e alla spina; bibite gassate e un vino bianco e uno rosso, entrambi biodinamici dell'az. Agricola Casale Certosa, disponibili - e questo è un plus - da 1/4 (3 euro), 1/2 (4 euro) e 1 litro (7 euro).


Alle proposte del menù stampato, se ne affiancano altre, indicate sulle lavagne esposte su una delle pareti del locale, che riguardano i fritti e le pizze gourmet.

Se poi fate parte di un tavolo numeroso (minimo sei persone), è prevista la possibilità di scegliere un menù fisso al costo di 11 euro a persona, che comprende un ricco antipasto e pizze tagliate a spicchi no stop. Ricordatevene ... Può essere una soluzione interessante anche per festeggiare, ad un buon prezzo, un compleanno o un'altra ricorrenza.


Noi abbiamo ordinato un Supplì alla Amatriciana; un Filetto de Baccalà Ripieno de Crema de Ceci, Pastellato al Rosmarino; una Pizza Fritta con Sugo de Pommidoro, Reggiano e Basilico; una Pizza (tra le classiche) con la N'duja, e una pizza gourmet farcita con Fiordilatte, Cicoria, Patata Arrosto, Zucca Confit e Cipolla Agrodolce; un Tiramisù; un litro di acqua liscia; una birra piccola e una Coca Cola zero.


Dopo pochi minuti di attesa, per iniziare, ci hanno servito i fritti.

Ci sono piaciuti molto, sia il supplì alla amatriciana (3 euro) che il filetto di baccalà (5 euro). Entrambi sfiziosi, asciutti e croccanti al punto giusto. Del baccalà abbiamo apprezzato sia l'aggiunta della crema di ceci, che la pastella al rosmarino, davvero ben fatta.

Promossi a pieni voti entrambi.

"Filetto de Baccalà Ripieno de Crema de Ceci, Pastellato al Rosmarino" e "Supplì alla Amatriciana"

A seguire, è arrivata in tavola la pizza fritta (6 euro), un appetitoso street food della tradizione culinaria napoletana. Quella di 180 grammi è veramente buona, soffice, leggerissima e molto appetitosa. Noi l'abbiamo scelta semplice, con sugo di pomodoro, Reggiano e basilico. Non si trova ovunque qui a Roma e merita di essere provata.

Se siete in due prendetene una da dividere, altrimenti rischiate di appesantire la vostra cena, ma se siete in quattro è doveroso metterne almeno una al centro come antipasto.

"Pizza Fritta, Condita con Sugo di Pomodoro, Reggiano e Basilico"

Non si sono poi fatte attendere le nostre pizze, la classica rossa con n'duja e la pizza gourmet farcita con fiordilatte, cicoria, patata arrosto, zucca confit e cipolla agrodolce.


Iniziamo col dire che 180g Pizzeria Romana propone una pizza romana, bassa, stesa a mano, ben cotta, con bordo stretto e croccante. Gli ingredienti utilizzati sono ben selezionati; in cucina si utilizza la farina italiana Molino - Pivetti, l'olio extravergine di oliva Flaminio, 100% italiano, e il pomodoro Italiano Gustarosso, insignito di una stella al Bellavita Expo Amsterdam 2018 (un concorso dedicato alle eccellenze enogastronomiche italiane).

Noi ne siamo rimasti veramente soddisfatti.


Come naturale che sia, considerando gli ingredienti della farcitura, la pizza con l'n'duja (7 euro) - l'insaccato di origine calabrese a base di maiale, piccante e di morbida consistenza - ha un sapore più intenso e sfizioso, mentre la pizza gourmet (10 euro), farcita con fiordilatte, cicoria, patata arrosto, zucca confit e cipolla agrodolce, ha un gusto più particolare, quasi dolciastro, che rimane più delicato al palato. A noi è piaciuta, ma riconosciamo che potrebbe non essere apprezzata da tutti, soprattutto dagli amanti dei sapori più tradizionali in fatto di pizza. Se preferite i sapori decisi e sapidi, orientatevi su altro.


Come potete notare dalle foto, entrambe le pizze sono basse e ben condite, non si sono affatto risparmiati nei condimenti. L'impasto rimane molto leggero e digeribile e il bordo (ridotto al minimo) piacevolmente croccante. Tanto per essere puntuali rispetto ad alcuni commenti letti su Tripadvisor, chiariamo che la croccantezza la ritroverete nel bordo, mentre l'interno rimane morbido, non scrocchiarello.


La nostra cena è terminata con un caffè (che ci è stato preparato con una macchinetta a cialde) e un buon tiramisù (4,50 euro), fatto in casa, servito in una tazza da cappuccino. Buono, molto cremoso, il che non ci dispiace mai. Prendete in considerazione anche i maritozzi, pare siano una loro specialità. Noi non mancheremo di provarli la prossima volta.

"Tiramisù"

Come sempre, un cenno sul servizio. Quello di 180g Pizzeria Romana è semplice, veloce e cordiale, in linea con quel che ci si aspetta in una pizzeria. Il personale, in divisa, è giovane, simpatico e disponibile, anche nelle spiegazioni del menù. Per quel che è stata la nostra esperienza, sono ben organizzati, anche nella gestione del locale pieno.

La nostra cena è iniziata alle 20.00 ed è finita alle 21.30.


Veniamo, infine, al conto. Per un supplì alla amatriciana; un filetto di baccalà; una pizza fritta; una pizza con l'n'duja; una pizza gourmet; un tiramisù; un litro di acqua liscia; una birra alla spina Brewfist (Spaceman - West Coast IPA, 7,00% vol.) e una lattina di Coca Cola zero, abbiamo speso 45,50 euro in due, quindi 22,75 euro a testa.

Considerando la qualità delle materie prime utilizzate e i prezzi medi praticati nelle pizzerie di Roma, il rapporto qualità-prezzo è buono.

180g Pizzeria Romana ci ha complessivamente convinto. La consigliamo agli amanti della classica pizza romana bassa, ben cotta e ben condita con ingredienti pregevoli, per una serata semplice e informale.


Buon appetito ... e ricordatevi di taggare @ceniamofuori sui social per condividere con noi le vostre esperienze e segnalarci i piatti che avete preferito!


Seguite i nostri profili Facebook e Instagram per essere sempre aggiornati sulle ultime recensioni!

 

I prezzi delle portate o dei menù che indichiamo, i giorni, gli orari di apertura e chiusura dei locali, i numeri telefonici e le classifiche di Tripadvisor possono subire variazioni poiché sono tutti rilevati nel momento in cui scriviamo.